Ricerca       Note Legali       Privacy

 

 
Marchi
 trattati:
 
 
 
 
 
    Antonio Maria Nucci  

Biografia

|

Galleria

 

Nasce a Milano nel 1947 dove tuttora abita. Inizia a dipingere al Liceo Scientifico con l'incoraggiamento del suo professore di disegno, Bernardino Del Boca. Partecipa a varie mostre collettive e nel 1977 la sua opera è presentata dallo stesso Del Boca nel catalogo di pittori e pittura contemporanea "Il Quadrato".

Lo psicologo Laurence Bendit, nel suo libro "Lo Yoga della bellezza" dice:
"Ci è forse possibile meglio comprendere l'artista creativo se prendiamo in considerazione il modo di operare della natura, la Terza Persona della Trinità.
Mi sono spesso riferito alla natura come al più grande degli artisti. Possiamo pensare all'artista come a qualcuno che è stato emanato da un Centro dove l'Archetipo dell'universo è in continua manifestazione mediante forme espressive che rispondono ai sogni e ai desideri degli esseri e delle cose create. Questo Archetipo non è un programma, un'idea proiettata in una forma fissa. La sua espressione invece, è infinitamente flessibile e adattabile, così come le forme che l'artista crea nascono spontaneamente e istantaneamente, in infinite forme, come una risposta ai sogni, ai desideri e ai bisogni ideali di tutti".


L'arte di Antonio Maria Nucci riflette questa verità. Per lui la natura è un mezzo per portare in superficie quei valori di bellezza che ha raccolto, forse inconsciamente, nella sua infanzia. I suoi paesaggi sono sintetici, grandi masse che tendono a fondersi per creare ciò che le strutture mentali non riescono a esprimere.
Nucci dipinge per evadere da un conformismo che lo soffoca e ha anche chiesto alla natura di prenderlo per mano, di guidarlo. Se si lascerà veramente guidare, la natura lo condurrà, come dice re Davide nei Salmi "a riposare nei verdi pascoli e lo guiderà verso le quiete acque che ristorano l'anima".

L'arte oggi non può essere che un fatto di fede, qualcosa che ci faccia riscoprire le leggi armoniche della vita. Da allora la pittura di Nucci si è evoluta anche mettendo a frutto i consigli e suggestioni derivanti dalla frequentazione di grandi maestri, quali Giorgio De Chirico e Salvatore Fiume. E' una pittura che ha raggiunto uno stile fortemente personale caratterizzato dal vigore del segno, che accentua la quotidianità dei soggetti. Ne deriva la proiezione di un'esperienza individuale su uno "schermo universale".

 
 
 

Richieste d'acquisto


Come ordinare
 

Condizioni di vendita
 

Spedizioni
 
 
 

Sito web:
www.crespi-brera.com

E-mail:
info@crespi-brera.com

Partita IVA:
10816290158

  Ditta Cesare Crespi di Cesare Morlacchi
Articoli per disegno e pittura - Arte e hobby

Negozi:
 
Via Brera, 28-A
Tel./Fax 02 862893
20121 Milano

 
 
Via Fiori Oscuri, 3
Tel. 02 86462147
20121 Milano

 
     
 
 
     
  Menù:

Home | Prodotti | Promozioni | Eventi d'arte | News | Contatti | Idee regalo
Informazioni:

Come ordinare | Condizioni di vendita | Spedizioni | Ricerca | Note legali | Privacy
   

© 2010 Tutti i diritti riservati. Ditta Cesare Crespi di Cesare Morlacchi - www.crespi-brera.com